GAZEBO : La Lega tra la gente

gazebo lega.jpgancora una volta la Lega scende in piazza per difendere la sicurezza di TUTTI.

GAZEBO per la raccolta di firme contro l’abolizione della legge sulla clandestinità :

Sabato 18 maggio    :  ore 8,30-12,30 – Piazzale Goisis (Stadio)
                                      ore 15-18,30 via XX Settembre (Unieuro)
Domenica 19 maggio : ore 15-18,30 via  XX Settembre (Unieuro)

Partecipa con la tua presenza e diffondi le informazioni.

Salvini: mille gazebo nel Nord

gazebo,clandestinità,raccolta-firmeUna «gazebata» per bloccare ogni tentativo di abolire il reato di clandestinità: la Lega Nord torna a mobilitarsi, annunciando mille gazebo nella «macroregione del Nord», per far sentire a Roma che «al contrario di quanto disse il ministro all’Integrazione Cecilie Kyenge, il popolo non è con lei» al riguardo.
Una due giorni – in «allerta» anche le sezioni del movimento, in caso di pioggia – per una raccolta firme e «un sondaggio» che «torneranno utili qualora in Parlamento dovessero arrivare proposte sulla cittadinanza o di modifica della Bossi-Fini», legge che, sostiene il segretario lombardo Matteo Salvini, semmai «va sì modificata ma non va sbracata, va resa più severa».
Ad esempio, eliminando la possibilità di far ricorso per quegli immigrati a cui è stata bocciata la richiesta dello status di rifiugiato. Nonostante il clamore della recente tragedia a Milano – con l’uccisione da parte di un immigrato irregolare, Mada Kabobo, di tre persone – «l’iniziativa – precisa Salvini – è nata ben prima della strage, è nata un mese fa», appunto dopo le parole del ministro. Infine, visto che la «gazebata» «coincide con i primi due mesi della Giunta regionale lombarda, ne approfitteremo per informare i cittadini su alcuni provvedimenti che sono stati presi»: nel depliant «2 mesi al servizio dei lombardi» sono elencati 13 provvedimenti dell’esecutivo regionale che vanno dalla «riforma delle case popolari» al «taglio dei costi della politica», dalla «moratoria centri commerciali» al «no ai rifiuti del Lazio».

gazebo,clandestinità,raccolta-firme

 

 

Proseguono gli appuntamenti in piazza

La gente del Nord lo deve sapere : le prossime elezioni saranno un referendumche deciderà se le nostre regioni possono ancora sperare in una maggiore autonomia, indispensabile alla loro ripresa con la quale sarà possibile salvare l’intero stato. Primo passo : 75% resti in Lombardia (contro l’83% del Lazio e il 123% della Sicilia). La LEGA in piazza, come sempre, per dare spiegazioni e ricevere suggerimenti.

13-02 gazebo elezioni  febbr 2013 -3.jpg

Prossimi appuntamenti in piazza

La gente del Nord lo deve sapere : le prossime elezioni saranno un referendum che deciderà se le nostre regioni possono ancora sperare in una maggiore autonomia, indispensabile alla loro ripresa con la quale sarà possibile salvare l’intero stato. Primo passo : 75% resti in Lombardia (contro l’83% del Lazio e il 123% della Sicilia). La LEGA in piazza, come sempre, per dare spiegazioni e ricevere suggerimenti.
gazebo

 

Elezioni 2013

La gente del Nord lo deve sapere : le prossime elezioni saranno un referendum che deciderà se le nostre regioni possono ancora sperare in una maggiore autonomia, indispensabile alla loro ripresa con la quale sarà possibile salvare l’intero stato. Primo passo : 75% resti in Lombardia (contro l’83% del Lazio e il 123% della Sicilia).  La LEGA in piazza, come sempre, per dare spiegazioni e ricevere suggerimenti.

13-02 gazebo elezioni  febbr 2013.jpg

 

Conclusa la prima tornata di raccolta firme

IMG_0366.jpgStiamo procedendo alla verifica delle firme e dei voti raccolti nei giorni scorsi, mentre scorrono in televisione su vari canali le immagini delle interviste rilasciate dai nostri militanti presso i vari gazebo. L’organizzazione della gazebata della nostra sezione cittadina, che ha visto impegnato tutto il direttivo, tutti i rappresentanti eletti nell’amministrazione locale e molti militanti e sostenitori, ed i risultati ottenuti, estremamente positivi, sia per numero di firme che per numero di contatti, hanno dimostrato ancora una volta che LA LEGA C’E’.

E’ tornata a metterci la faccia e la gente lo ha apprezzato; la fiamma degli ideali da noi rappresentati è ancora viva nel cuore della nostra gente e viene anzi alimentata dai continui errori ed dalle ingiustizie dell’attuale governo, centralista e acerrimo nemico di ogni autonomia. Il Direttivo ed il Segretario di Sezione desiderano calorosamente ringraziare tutti coloro che a qualsiasi titolo hanno partecipato all’iniziativa.

PRIMA IL NORD!

 

Il Segretario della Sezione di Bergamo
Luisa Pecce Bamberga

Calderoli: “Sabato 21 aprile gazebo per riprenderci la democrazia”

calderoli comizio urlante.jpgLa Lega Nord, per avviare ufficialmente la raccolta firme a sostegno delle proposte di legge di iniziativa popolare, sotto elencate e già depositate nelle scorse settimane presso la Corte di Cassazione, annuncia una grande mobilitazione popolare per sabato 21 aprile, attraverso un’enorme e capillare gazebata in tutto il territorio della Padania.
“I gazebo leghisti – annuncia il Coordinatore delle Segreterie Nazionali, sen. Roberto Calderoli – saranno pertanto presenti in tutte le piazze del Nord, sabato 21 aprile, per raccogliere le firme in sostegno alle proposte di legge di iniziativa popolare che abbiamo già depositato: di fronte ad un Governo nominato dal Palazzo e mai votato dai cittadini, la risposta arriverà dai cittadini medesimi che scenderanno in piazza e si riprenderanno la democrazia”.

ECCO LE  PROPOSTE DI LEGGE DELLA LEGA :

1) Garanzia delle pensioni di anzianità con anni di contributi e delle pensioni di vecchiaia

2) Garanzia del credito a famiglie e imprese: separazione tra credito produttivo e attività finanziaria speculativa.

3) TFR in busta e prestito del lavoro

4) Busta paga pesante: abolizione del sostituto d’imposta

5) Disposizioni atte a garantire l’autonomia finanziaria dei comuni, delle province e delle regioni

6) Attribuzione dell’IMU ai comuni e abrogazione dell’imposta sulla prima casa

7) Misure dirette ad evitare l’infiltrazione mafiosa nei territori padani

8) Tutela della sovranità popolare

9) Trasformazione in senso federale dello Stato e tagli alla spesa pubblica

10) Federalismo fiscale portuale: attribuzione al porto di Genova e ai porti di interesse internazionale di quote del gettito derivante dai tributi erariali

11) Interventi a favore del settore agricolo e abolizione dell’IMU in agricoltura.

Nuovo anno… la Lega sempre tra la gente !

gazebo lega.jpgLa Sezione di Bergamo organizza i seguenti GAZEBO, non mancare !!!

Sabato 7 Gennaio dalle ore 14 alle 19.00
– Piazza Vecchia – portici biblioteca A.Maj.
Sabato 14 Gennaio dalle 8.30 alle 13
– Piazzale Goisis stadio presso mercato dello stadio.
Sabato 21 Gennaio dalle 8.30 alle 13
– Piazzale Goisis stadio presso mercato dello stadio.

GAZEBO di Natale..

gazebo lega.jpgper fare gli auguri.. per parlare con la gente… La Sezione di Bergamo organizza i seguenti GAZEBO, non mancare !!!

 

 

 

Sabato 10 DICEMBRE 2011

– Piazzale stadio, presso il mercato, dalle 8,30 alle 13

– Via xx settembre civico 48, dalle 14,30 alle 18,30

 

Domenica 11 DICEMBRE 2011

 – Piazza Risorgimento, dalle 8,30 alle 13

 

Sabato 17 DICEMBRE 2011

– Piazzale stadio, presso mercato, dalle 8,30 alle 13

– Via xx settembre civico 5/7, dalle 14,30 alle 18,30