La Lega Nord promuove il consuntivo 2010 di Palazzo Frizzoni

ribolla nuovo.jpgLa Lega Nord promuove a pieni voti il consuntivo 2010, approvato a Palazzo Frizzoni. Dichiara il capogruppo della Lega Nord Alberto Ribolla : «Il bilancio presentato dall’assessore Enrico Facoetti rispecchia il buon operato di questa amministrazione comunale. Il documento, infatti, registra maggiori entrate (imposta sulla pubblicità, trasferimenti dello Stato di circa 11, 81 per cento, ecc.) e per quanto riguarda l’indebitamento del Comune, i numeri parlano chiaro, la percentuale di indebitamento è scesa da 6 al 2 per cento. A questo risultato positivo si aggiunge anche una diminuzione di 4 milioni di euro sulle spese correnti: una riduzione che è stata ottenuta con un’attenta razionalizzazione delle risorse e l’eliminazione di sprechi. La gestione oculata attuata dalla maggioranza ha consentito, dunque, di eliminare spese inutili e di destinare le risorse all’attuazione di progetti concreti. Valga come esempio quanto fatto da Palazzo Frizzoni nel settore della sicurezza, affidato all’assessore Cristian Invernizzi, sul quale la Lega Nord ha sempre mantenuto alta l’attenzione. I risultati conseguiti sono sotto gli occhi di tutti. Nel corso del 2010 è stato istituito il Nucleo interventi per la sicurezza urbana, è stato siglato l’accordo tra il nostro Comune e quello di Brescia per uno scambio di servizi a costo zero tra i corpi di polizia locale delle due città, sono stati potenziati sia la collaborazione con i corpi di Polizia locale dei Comuni dell’hinterland sia il servizio di videosorveglianza ed istituito il nuovo servizio di controllo per il trasporto pubblico locale. Anche quanto fatto per via Quarenghi e per l’annoso problema dei parcheggiatori abusivi è stato giudicato positivamente dai cittadini. Le politiche sulla sicurezza del Comune di Bergamo sono state premiate anche a livello nazionale e ciò ci sprona a continuare lungo questa strada».
Alberto Ribolla, nel suo intervento durante l’ultima seduta del Consiglio comunale, ha espresso poi varie considerazioni sulle società partecipate dal Comune. Sull’Azienda farmaceutica comunale: «Non si capisce come sia possibile che un’attività remunerativa come quella delle farmacie a Bergamo sia in perdita. Evidentemente ci sono problemi riconducibili al soggetto che si occupa della gestione delle stesse fin dalla precedente amministrazione». Su  Bergamo Servizi Pubblici, la società che gestisce le mense: «A Seriate la percentuale dei paganti è del 99,5 per cento, mentre in città è più bassa perché in molti non pagano: tra questi c’è un’alta percentuale di extracomunitari.. Se qualcuno ha bisogno di aiuto, così come ricorda la lettera inviata a tutti gli utenti, i servizi sociali sono a disposizione. Tutti gli altri, però, stranieri e italiani, sono tenuti a pagare».

La Lega Nord promuove il consuntivo 2010 di Palazzo Frizzoniultima modifica: 2011-05-11T10:41:00+02:00da leganord.b
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.
I campi obbligatori sono contrassegnati *