La Lega grida alla secessione

bossi a venezia.jpgIn Padania ci sono milioni di persone disposte a combattere per la loro libertà. Lo ha detto a Venezia il leader della Lega Nord, Umberto Bossi, tornando sul tema della secessione. “Fate bene i conti. In Padania ci sono milioni di persone pronte a combattere”, ha ammonito alla ‘Festa dei popoli padani’. Bossi ha comunque ribadito che la Lega Nord è “un partito democratico, che crede nella democrazia”, e proprio per questo, per arrivare alla Padania potrebbe esserci una “via referendaria”.
Il leader del Carroccio lancia l’idea dal palco della ‘Festa dei popoli padani’ di Venezia, a cui, secondo gli organizzatori hanno partecipato 50mila persone. In un passaggio del suo discorso, dopo aver attaccato la mancanza di democrazia che ha portato delle persone “ad aggredire i corridori” del Giro di Padania, Bossi ha aggiunto che “sono dei vigliacchi, ma vincono i popoli non gli eserciti: vincono i popoli alla fine”. “Bisognerà trovare la via democratica, forse quella referendaria”, ha aggiunto, spiegando che quello padano e’ “un popolo che finora e’ stato costretto a mantenere l’Italia, cosi’ non si puo andare avanti. Se l’italia va giù la Padania viene su. Bisogna solo trovare la via, io sono per la via democratica” .

La Lega grida alla secessioneultima modifica: 2011-09-19T23:40:00+02:00da leganord.b
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.
I campi obbligatori sono contrassegnati *