“Bergamo è più sicura altro che fallimento”

invernizzi.jpgL’assessore di Bergamo alla sicurezza, Cristian Invernizzi (Lega) critiche mosse dal consigliere comunale del Pd Sergio Gandi.

Ho letto con molta attenzione l’intervento del consigliere Gandi e sono in grado di esprimere il mio documentato dissenso. Rispondo quindi ai punti più importanti:

1) E’ stato approvato dal Consiglio comunale, dopo 50 anni dal precedente, il nuovo “Regolamento di polizia municipale”, nonostante l’opposizione del centrosinistra. Ordina, finalmente in modo efficace e moderno, i principali settori, quali salvaguardia della sicurezza urbana e dell’incolumità pubblica, prevenzione di fenomeni criminosi, commercio, etc.
2) Il “Progetto via Quarenghi” sta facendo significativi passi in avanti. Ha coinvolto numerosi assessorati e ha risvegliato la via, tanto è vero che dopo anni di blocco alcuni proprietari e imprenditori hanno dato corso ad importanti ristrutturazioni dei loro immobili, i cui effetti reali e psicologici sono rilevanti. La piena condivisione con l’Associazione di via ha consentito fra l’altro di ottenere un contributo a fondo perduto dalla fondazione Cariplo di ben 800mila euro per completare la ristrutturazione del civico 33, che sarà destinato a uffici comunali, un uso abitativo controllato (anziani, studenti, militari, etc.), sede di attività teatrali. Frattanto verranno concessi aiuti alle nuove attività commerciali. Una via dunque ancora con qualche problema, ma sulla strada di netta guarigione.
3) Straordinariamente importante è il nuovo “Piano Malpensata”, che ha avuto un contributo a fondo perduto dalla Fondazione Cariplo di ben 350mila euro. Coinvolge il Comune (con tutti i suoi assessorati), le associazioni di quartiere, i volontari laici e cattolici. Un progetto importantissimo e positivamente rivoluzionario, di cui il consigliere Gandi fa finta di non conoscere l’esistenza. Frattanto le intese fra Parrocchia, Caritas e Comune (che installerà una telecamera) hanno messo sotto controllo le problematiche del sagrato della chiesa.
4) Fra pochissimo, in centro a Bergamo, ai propilei di Porta Nuova, si aprirà il nuovo ufficio della Polizia Locale per il Centro città. Un risultato di grande efficacia e anche di grande impatto.
5) Infine i numeri. L’assessorato sta terminando la raccolta dei dati relativi ai reati commessi e a quelli perseguiti dalla Polizia Locale nel corso del 2011. Saranno oggetto di una conferenza stampa che si terrà a breve, ma si può anticipare che essi saranno tutt’altro che negativi.

In conclusione, i risultati del 2011 e gli obiettivi del 2012 sono di grande prestigio. Certo, è necessario fare ancora di più perché la sicurezza è uno dei valori più importanti per la nostra Comunità. In particolare la lotta contro la droga, fenomeno peraltro diffuso in tutto il Paese, merita ulteriori sforzi. Sarà però come sempre indispensabile l’attività delle forze dell’ordine (Polizia, Carabinieri e Guardia di Finanza) che hanno in via primaria questo compito. Ribadisco il massimo impegno per il futuro, ma prendo anche atto con ragionevole soddisfazione dei risultati conseguiti, che ho voluto illustrare in modo chiaro e incontrovertibile.
L’assessore alla Sicurezza Cristian Invernizzi

“Bergamo è più sicura altro che fallimento”ultima modifica: 2012-01-22T18:14:00+01:00da leganord.b
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.
I campi obbligatori sono contrassegnati *