Casa, Lega Nord: “Mozione per facilitare mutuo o acquisto”

pirellone nuovo.jpg“Sono 84mila i vani invenduti a Milano, 58 mila a Bergamo e 56 mila a Brescia’’. I dati sono stati divulgati dall’ Assessore al Territorio della Regione Lombardia Daniele Belotti, in occasione della presentazione della mozione della Lega Nord sull’emergenza casa che sarà discussa in Consiglio regionale.

La Lega – secondo quanto si legge nella mozione – propone alla Regione Lombardia di “acquisire, attraverso un fondo immobiliare, gli immobili delle imprese di costruzione in difficoltà finanziaria liberando, da un lato, liquidità nel mercato e, dall’altro, alleggerendo i bilanci delle banche. Il fondo immobiliare potrebbe poi concedere tali immobili agli acquirenti ad un prezzo calmierato, senza vincoli asfissianti temporali”. Il fondo immobiliare in questione, ha detto il capogruppo Galli, “potrebbe essere gestito da Finlombarda”. La Lega chiede inoltre alla Giunta regionale che si attivi “per abbassare gli interessi dei mutui, rinegoziando e allungando i piani di ammortamento, e che elabori nuovi strumenti a favore delle famiglie che hanno necessita’ di accedere a mutui per l’acquisto della prima casa”.

Il capogruppo della Lega Nord in Consiglio regionale, Stefano Galli ha spiegato: “Abbiamo deciso di presentare una mozione per il sostegno della casa in Lombardia. L’obiettivo è agevolare i cittadini lombardi all’acquisto della casa e sostenere il settore edilizio in forte crisi. Nel 2011 sono state 40 mila le famiglie che hanno subito una procedura di esecuzione di sfratto o pignoramento, e sono almeno 300 mila quelle che si trovano a rischio d’insolvenza e di pignoramenti”.

L’assessore Gibelli e il consigliere regionale Ugo Parolo hanno infine sottolineato che la mozione è “uno strumento politico che testimonia l’unità di intenti del gruppo Lega Nord”.

Casa, Lega Nord: “Mozione per facilitare mutuo o acquisto”ultima modifica: 2012-02-07T16:18:00+01:00da leganord.b
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.
I campi obbligatori sono contrassegnati *