Alzano e i Volontari Verdi

imagesCASVGZHU.jpgLa giunta di Alzano ha riconosciuto la nascita di un gruppo di «volontari verdi» che gireranno per le strade del paese con «finalità di diffusione di un maggiore senso di responsabilità civica e di rispetto per l’ambiente mirando alla riduzione del degrado urbano e civico». Roberto Anelli, sindaco leghista di Alzano Lombardo, ribatte al comunicato della minoranza che critica la convenzione tra il Comune e la nuova associazione «Volver». «Questi volontari – spiega Anelli – segnaleranno alle polizia locale le situazioni di degrado ambientale, come l’abbandono di rifiuti o le deiezioni dei cani, aiutando le autorità competenti ad identificare gli autori di tali reati» come peraltro già avviene in diverse città nel mondo. Il sindaco spiega che la scelta della sede è solo «temporanea, fino a quando non verrà trovato uno spazio istituzionale. La metà dei 15 volontari sono tesserati Lega Nord». Sulle finalità ribadisce che «era già nel programma elettorale la costituzione di guardie ecologiche. Mesi fa è stato lanciato sul notiziario comunale un appello ma la risposta non c’è stata. Così quando questo gruppo si è presentato ho accettato il loro progetto di buon grado. Per la convenzione, sono stati stanziati, ma non ancora erogati, nel capitolo assicurazioni, 2.500 euro, ossia una cifra di 70 euro per ogni persona. Le pettorine con il logo del Comune sono a carico del gruppo».

 

Il presidente dei Volontari Verdi “Volver”, Omar Soli, scrive :

In qualità di presidente dei Volontari Verdi “VolVer”, associazione registrata, cioè che ha prodotto le documentazioni necessarie, statuto e atto costitutivo, conformi a legge ed è in convenzione con il Comune di Alzano Lombardo per le opportune garanzie assicurative (determinate in 70 euro a persona), mi ritengo obbligato a rispondere chiarendo la situazione alla cittadinanza difendendomi e rispedendo al mittente le vergognose calunnie diffamatorie rivolte all’Associazione di cui sono Presidente.

L’associazione si propone con la sua presenza sul territorio, magari a volte durante piacevoli passeggiate, di segnalare alle autorità competenti – polizia locale e carabinieri principalmente – attività di abbandono rifiuti, maltrattamento animali e quant’altro derivi dalla sempre più diffusa maleducazione e mancanza di rispetto per il prossimo.

I soci fondatori e la sede (dichiaratamente provvisoria) sono chiaramente riconducibili alla Lega Nord di Alzano L.do.

Il suddetto legame non è mai stato nascosto, era un’attività proposta nel programma elettorale, ma ora che l’associazione è costituita chiunque è libero di parteciparvi. A tal proposito, anzi, chiedo a tutti un concreto aiuto, anche da chi ha sollevato delle critiche, per dimostrare che alle parole è meglio fare seguire l’effettivo impegno per il miglioramento della società odierna e futura. 

Omar Soli

Alzano e i Volontari Verdiultima modifica: 2011-04-05T17:44:00+02:00da leganord.b
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.
I campi obbligatori sono contrassegnati *