Poste disagiate a Bergamo. La Lega scrive al ministro.

vanalli,consiglio,stucchi,poste,galimbertiI parlamentari della Lega Nord – Nunziante Consiglio, Giacomo Stucchi, Ettore Pirovano e Pierguido Vanalli – hanno presentato ieri un’interrogazione a risposta scritta al ministro dello Sviluppo economico per sollevare il problema dei disagi ai cittadini arrecati dal trasferimento di alcuni servizi presso gli uffici postali di via Galimberti 5. I Lumbard hanno sollecitato, attraverso il ministro Paolo Romani, Poste Italiane ad «assumere le opportune iniziative, al fine di evitare continui disagi».
«Avevamo – ricordano – già segnalato l’inopportunità del trasferimento dell’ufficio postale da via Pascoli, in pieno centro, a via Galimberti, nel quartiere di Redona, per il ritiro delle raccomandate, indicando i disagi per gli utenti per il raggiungimento della zona periferica. A tali disagi si aggiunge la recente chiusura dell’adiacente parcheggio della struttura e la difficoltà di accesso per anziani e disabili».

Poste disagiate a Bergamo. La Lega scrive al ministro.ultima modifica: 2011-09-23T22:30:00+02:00da leganord.b
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.
I campi obbligatori sono contrassegnati *