Bergamo promossa a pieni voti per sicurezza e accessibilità delle scuole

DSCN253.jpgTutte nelle prime posizioni della classifica nel report di Cittadinanza Attiva su 165 edifici in Italia II meglio piazzato è l’Ic Camozzi (88 su 100). Nella «pagella» anche prevenzione e organizzazione Susanna Pesenti Cittadinanza Attiva promuove le scuole bergamasche. Nel report che ogni anno l’associazione dedica alla sicurezza e all’accessibilità degli edifìci scolastici, tutte le scuole considerate dall’indagine sono entrate nella parte alta della classifica. Il migliore è risultato l’Istituto comprensivo Camozzi, con 88 punti su 100 in graduatoria generale grazie alla primaria Giovanni XXIII (mentre 79 punti sono stati assegnati alla scuola d’infanzia Monterosso), su un totale di 165 scuole italiane monitorate in 18 regioni. Seguono a breve distanza scuola d’infanzia Cene con 87 punti e Istituto Turoldo di Zogno con 86. Gazzaniga è a 84 punti con la primaria Ghilardini e a 83 con la scuola d’infanzia. A 83 punti è anche il Comprensivo Aldo Moro di Seriate, mentre ad Albino la primaria Bulandi ottiene 81 punti e la secondaria Solari 80.1 livelli strutturali e di sicurezza sono giudicati per tutte le scuole «buoni». Quest’anno il report ha considerato anche graduatorie specifiche per prevenzione, organizzazione, edifìci, qualità. Qui, l’Ic Camozzi con la primaria Giovanni XXIII risulta primo nelle aree «prevenzione» e «organizzazione», (92 e 96 punti) e secondo in «prevenzione» con la Monterosso. Gazzaniga invece è prima per edifìci e qualità, con la primaria Ghilardini e la scuola d’infanzia, rispettivamente a 94 e 84 punti.  (da Eco di Bergamo,30-9-13)

Bergamo promossa a pieni voti per sicurezza e accessibilità delle scuoleultima modifica: 2013-10-01T22:37:00+02:00da leganord.b
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.
I campi obbligatori sono contrassegnati *