Circoscrizione 2 : lettera aperta

untitled.pngIN DIFESA DI EPIS
Il ribaltone in 2ª Circoscrizione è vecchia politica
Anna Quiri finalmente, dopo anni di tentativi, è riuscita a sedersi sulla poltrona di presidente della 2ª Circoscrizione e, possiamo esserne certi, la difenderà con le unghie e con i denti visti gli sforzi per conquistarla.
Non ho nulla contro Anna Quiri (Pdl) ma contro il sistema cheha fatto in modo che il giovane Giuseppe Epis (Lega) fosse mandato a casa. Questo ribaltone è frutto della politica vecchio stile o antico stampo che è dura a morire, non c’è spazio per i giovani, non c’è spazio per gli ideali, non c’è spazio per un reale rinnovamento, non c’è posto per chi non si conforma all’idea di chi pensa di essere il più bravo della classe.
Dall’articolo de L’Eco leggo 6 voti a favore (e possiamo immaginare quali siano) e 6 schede bianche: mi domando se questo rispecchia la volontà delle persone che sono andate a votare i loro rappresentanti! Se questo è il risultato non sarebbe meglio, alle prossime elezioni, evitare di perdere tempo ai seggi e restarsene a casa tranquillamente? Epis è un giovane che avrebbe potuto rappresentare il cambiamento se fosse stato messo nelle condizioni di poter lavorare serenamente. È stato osteggiato, ostacolato, contrastato fin dall’inizio, per qualunque cosa dicesse o facesse, sbagliata o giusta che fosse, per partito preso, proprio da chi ora ha preso il suo posto e che ha bloccato così facendo tante iniziative (non ultima e non solo lo snodo importantissimo sulla viabilità intorno al nuovo ospedale). A prescindere dal partito, che rappresenta solo una sigla, che idea lasciamo in eredità ai nostri figli, l’assalto alla «poltrona»?
Ah dimenticavo… sono solo piccole riflessioni di chi di politica non se ne intende e che ha fatto una breve esperienza proprio in 2ª Circoscrizione da vicepresidente nelle file del Pdl!
ANNALISA TOLFO

Circoscrizione 2 : lettera apertaultima modifica: 2012-12-02T21:43:00+01:00da leganord.b
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.
I campi obbligatori sono contrassegnati *