la Lega in piazza. 200 Gazebo nel Bergamasco

gazebo,maroni,tosi,salvini,La Lega Nord scende di nuovo in piazza per sostenere la candidatura di Roberto Maroni a presidente della Regione Lombardia. In Bergamasca sono stati organizzati circa 200 gazebo, quasi uno per ogni Comune della provincia. Uno sforzo notevole per il partito e soprattutto per i volontari, che combattono contro freddo, neve, pioggia e nebbia. Si sono attrezzati con qualsiasi mezzo, dalle stufette alle coperte, fino all’immancabile vin brulè. Qualcuno ha deciso di scaldarsi pulendo i marciapiedi del paese dalla neve e dal ghiaccio. La gazebata di sabato e domenica segue quella organizzata ad ottobre in cui i militanti hanno scelto il segretario federale come candidato presidente. “Grazie a chi combatte – spiega Matteo Salvini, segretario nazionale della Lega Lombarda -, ai tanti militanti che nonostante il gelo e la neve affollano le piazze della Lombardia sotto i gazebo della Lega Nord per sostenere la candidatura di Roberto Maroni a Governatore”.
Nel frattempo Flavio Tosi, sindaco di Verona, ha rivelato di aver ricevuto la richiesta di candidatura a premier da parte di Roberto Maroni. «Il mio segretario federale mi ha detto che se io accettassi la candidatura a premier lui vedrebbe bene la cosa. E io ho risposto che se a lui va bene, a me sta bene. Siamo rimasti così, poi non abbiamo formalizzato». E sua moglie per chi voterebbe in quel caso? «Spero che almeno questa volta voti per me. Se mi votasse lei, già sarebbe una cosa importante», ha detto scherzando Tosi riferendosi alla moglie che, alla trasmissione «Un Giorno da Pecora», aveva rivelato di non votare per lui ma per il Pdl. (BergamoNews)

la Lega in piazza. 200 Gazebo nel Bergamascoultima modifica: 2012-12-17T13:24:00+01:00da leganord.b
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.
I campi obbligatori sono contrassegnati *